Servizio Civile Regionale

Dal 2015 la nostra associazione è accreditata come organizzazione ospitante per il Servizio Civile Regionale Toscano.

La Regione Toscana approva periodicamente bandi  di Servizio Civile regionale, finanziati con il POR FSE 2014/2020, rivolti ai giovani dai 18 ai 29 anni (compiuti) regolarmente residenti in Italia. I progetti sono presentati dai soggetti iscritti all’albo degli enti di Servizio Civile regionale e ai giovani viene erogato un contributo mensile di 433,80 euro per una durata di 8 mesi.

 NEWS!!!!

È on line il Bando di Servizio Civile Regionale per progetti presentati da enti di III categoria e finanziati con il POR FSE 2014/2020 per la selezione di 1021 giovani tra i 18 e i 29 anni (e 364 giorni) che siano regolarmente residenti in Italia, inoccupati, inattivi o disoccupati ai sensi del decreto legislativo n. 150/2015. La scadenza del bando è fissata per il giorno 3 marzo 2017.

Le domande potranno essere presentate solamente on line tramite l’apposita piattaforma accessibile dal Link seguendo le istruzioni redatte dalla Regione Toscana allegando il modulo D (se possibile inserite l'allegato scaricabile dal sito della regione toscana) del bando datato e firmato,  la copia del documento di identità in formato .pdf e cv in formato .pdf datato e firmato.

Il titolo del nostro progetto è "Sostenendo la cooperazione e l'integrazione per una società più solidale"

Qui puoi scaricare il nostro progetto per maggiori informazioni sulle attività previste all'interno del Servizio Civile Regionale.

Ruolo ed attività previste per i giovani in servizio civile nell’ambito del progetto

1- Monitoraggio del progetto in Perù: Affiancamento del personale dell'associazione durante il monitoraggio del progetto di Caracoto e la gestione della comunicazione da e verso il Perù (motivo per il quale è richiesta una buona conoscenza della lingua spagnola); affiancamento nella gestione del Sostegno A Distanza (SAD).

2-   Attività di sensibilizzazione e informazione e di promozione del volontariato: le persone in Servizio Civile dovranno dare il loro supporto al personale dell’associazione per promuovere tutte quelle attività (incontri tematici pubblici, cineforum, etc.), servendosi degli appositi canali di comunicazione volte a sensibilizzare la comunità locale sui temi che toccano da vicino i progetti dell’associazione, nonché a promuovere il volontariato locale e internazionale (Perù).

3 -  Raccolta fondi privata e istituzionale: fondamentale per il sostegno dei progetti in Perù e a Pisa è l’organizzazione di momenti di incontro e socialità ( cene sociali, feste, etc.) e la partecipazione a eventi durante i quali sia possibile portare avanti la raccolta fondi tradizionale da privati (quote associative, contributi da soci/e, liberalità) e quelle attività di raccolta fondi qualificabili come “attività commerciali e produttive marginali”, costituite dalla campagna di distribuzione dei calendari dell’associazione o connesse a specifiche iniziative di sensibilizzazione. Inoltre, altrettanto importante sarà la raccolta fondi verso le istituzioni, per la cui promozione i/le giovani in Servizio Civile dovranno affiancare il personale dell’associazione nella ricerca di bandi a cui partecipare per ottenere finanziamenti e nella stesura dei progetti richiesti per questo fine.

4-Attività per la Scuola di Italiano per Migranti: le persone in Servizio civile dovranno affiancare gli/le insegnanti della Scuola d’italiano per Migranti durante lo svolgimento delle loro lezioni: potranno così acquisire gli strumenti didattici e metodologici necessari per poter insegnare la lingua italiana con una certa autonomia. Oltre ad insegnare, dovranno affiancare i/le insegnanti e i/le volontari/e nell'organizzazione di momenti di aggregazione per i migranti e nella raccolta di materiale d’aggiornamento e informativo riguardante il fenomeno migratorio, promuovendo canali d’informazione attraverso gli appositi mezzi di cui si serve l’associazione (sito internet dell’associazione, newsletter, mailing list, social network, comunicati stampa, video, etc.).

Fai domanda anche tu per il servizio civile regionale!
#fattiavanti!

Hai dei dubbi? Contattaci

telefono: 0505202076, 3473236745; mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.