Chiara: "La mia esperienza a El Comedor"

Chiara ha terminato il suo tirocinio presso la nostra associazione El Comedor, iniziato a gennaio di quest’anno.

Ecco le sue impressioni:

“ Grazie a questo tirocinio in questi mesi ho imparato molte cose riguardo all’ approcciarsi a persone migranti e alla loro storia e cultura. Insieme ad altri volontari ho insegnato loro la lingua italiana, sperando di aver fatto un buon lavoro e che possa essere d’aiuto a tutti loro nella vita quotidiana e lavorativa. Ho imparato cosa vuol dire lavoro di gruppo, perché insieme all’aiuto reciproco i risultati si vedono, e porto a casa un piccolo bagaglio di conoscenze in più che non avrei imparato altrimenti.

Ho potuto anche vedere cosa si cela dietro all’organizzazione di una associazione di volontariato abbastanza grande come El Comedor e le moltissime persone che ci sono dietro e che ,anche se ognuno ha un lavoro e una propria vita, hanno sempre un attimo da dedicare  alle questioni riguardanti l’organizzazione dell’associazione.

Prima di venire qui non conoscevo minimamente questa associazione e ora sono contenta di poter dire che la consiglio vivamente a tutti gli studenti che come me non sapevano dove svolgere il loro tirocinio.

Leggere anche le storie in anteprima e vedere foto dei volontari in Perù e Nepal è stato  molto interessante, perché sono riuscita a capire cosa c’è dietro agli aiuti che questi  volontari offrono alle persone , e soprattutto bambini che hanno più bisogno di noi.

Solidarista ha chiuso in bellezza il mio percorso. Una bellissima festa all’insegna della solidarietà e anche del divertimento. E stare dietro le quinte, osservare e poter aiutare nell’allestimento di tutto è stata una bellissima esperienza.

Grazie a El Comedor e a tutte le persone che mi hanno seguita ed aiutata nel mio percorso di tirocinio, spero di essere stata un po’ d’aiuto anche io!

Chiara.”

 

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments