Testimonianza di Chiara sulla scuola di italiano!

Mi chiamo Chiara e sono una studentessa dell’Università di Pisa di Scienze per la Pace e da qualche mese sto facendo il mio tirocinio presso l’associazione El Comedor Giordano Liva.Mi occupo principalmente delle lezioni serali di italiano per migranti nelle due sedi dell’associazione in Largo Petrarca e Via Derna.

Non avendo mai fatto un’esperienza simile all’inizio non sapevo bene come approcciarmi a questo nuovo progetto ma devo dire che con il passare del tempo mi sono immedesimata nella figura di insegnante e adesso riesco ad aiutare i ragazzi al meglio con i loro dubbi e le loro domande.

Gli studenti sono molto curiosi e fanno molte domande ed è davvero un piacere vedere la loro voglia di imparare cose nuove per poterle poi metterle in pratica nelle situazioni esterne alla scuola.

Hanno tutti molta più confidenza, sia loro con me che io con loro, iniziano a raccontare un po’ della loro storia e mi vedono non più come una nuova insegnante ma come una persona del gruppo.

Le attività sono sempre più interessanti ,sia per loro che anche per me, e per ogni nuovo lavoro ognuno trova il suo approccio migliore.

Ci sono studenti più timidi e quelli più estroversi che anche per paura di sbagliare non esprimono i loro dubbi.

Le attività che però coinvolgono tutti sono quelle in cerchio ad esempio al gioco del telefono senza fili a fine lezione, in cui viene detta una parola riguardante le attività svolte nella serata e ognuno di noi deve dirla in un orecchio al compagno successivo fino ad arrivare alla fine del cerchio e l’ultimo dovrà dire la parola ad alta voce. Le prime volte la parola che arrivava in fondo al cerchio era sbagliata ma con il tempo sono migliorati molto e adesso la parola è sempre quella giusta!

In queste ultime settimane abbiamo anche fatto una passeggiata nel quartiere Don bosco con la scuola di Largo Petrarca, per preparare i ragazzi all'uscita che faremo tutti insieme a maggio. In questa uscita abbiamo fatto vedere agli studenti quali sono i negozi,le attività  e gli spazi presenti in una città.

Per ora la mia esperienza sta andando molto bene e andare a lezione è molto divertente, cosa che non mi sarei mai aspettata, ma devo dire che devo ricredermi!

Chiara Maggiorelli

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments